Dal 23 ottobre fino al 12 novembre lo staff di Seolaboratorio insieme allo staff di Master New Media effettuerà alcuni test mirati alla scoperta di 3 misteriose funzionalità SEO.

TEST N1: TAG REL=CANONICAL
Quanto è efficace il rel=canonical?
E’ possibile che un solo rel=canonical possa cambiare in pochi giorni l'indirizzo URL di una sezione o anche della homepage?
Quanto devo aspettare per vedere il risultato?
Case Study: www.Youbuy.it
Youbuy.it è un e-commerce on line esistente dall’anno 2002. Sfrutteremo la sua affidabilità e il suo storico per testare il reale impatto del rel=canonical su un e-commerce.

Descrizione del test:

La sezione “Accessori” attualmente è disponibile solamente sotto un unico indirizzo (URL).

In due settimane vogliamo

Indicizzare un URL alternativo
Rendere l'URL alternativo più visibile rispetto all'URL precedente attraverso il rel=canonical

In poche parole: scrivendo "accessori youbuy" su Google fra un po' di tempo (scopriremo quanto) dovremmo vedere un'altra pagina rispetto a quella attuale.

TEST 2: Frequenza di indicizzazione e posizionamento
Quant'è veloce Google ad indicizzare le pagine del sito?
Perché il mio sito sale nei risultati per poi scomparire dopo un paio di giorni?
Case Study: www.Liquida.it

Ogni giorno, sul portale editoriale mirato ai blog, Liquida vengono pubblicati i “temi del giorno”. Insieme scopriremo se e come la link structure e il grado di aggiornamento della sezione incidono sulla velocità di indicizzazione e sul ranking dei post. Capire in quali pagine Google transita più frequentemente può aiutare a promuovere i prodotti e i contenuti stagionali del tuo sito.

Descrizione del test:

Seguiremo l'indicizzazione delle pagine "focus" delle sezioni Attualità , Tecnologia e Cucina. Vediamo con quale frequenza "ballano i contenuti" in base alla popolarità e al grado di aggiornamento della pagina.

In quanti minuti Google riuscirà ad indicizzare il contenuto della sezione Attualità?

In quanti indicizzerà invece una semplice ricetta di cucina?

TEST 3: 404 error vs. rimozione via Webmaster Tools
Ho richiesto la rimozione di un URL via Webmaster Tools. Adesso che faccio?
La pagina del mio sito non è stata disponibile per tre giorni (errore 404). Rischio di scomparire dai risultati?
Uno dei più grossi problemi degli e-commerce è la gestione degli indirizzi URL. Spesso alcune pagine scompaiono improvvisamente oppure si può avere la necessità di sostituire un vecchio contenuto con uno nuovo. Nel nostro test, utilizzeremo l'affidabilità e lo storico del dominio www.pcworld.it per monitorare la gestione della rimozione della pagina su siti di alta affidabilità.

Descrizione del test:

Attualmente nell'indice di Google esistono due pagine di PcWorld.it: http://www.pcworld.it/login e http://www.pcworld.it/prova/805/2009-05-26/undefined. Intendiamo rimuoverle entrambe. Per la loro rimozione utilizzeremo però metodologie diverse.

La prima, dato che vogliamo lasciarla visibile lato utente ma toglierla dall'indice di Google, sarà rimossa tramite Webmaster Tools. Alla seconda al contrario verrà assegnato un flag 404 (pagina non disponibile).

 

Cosa risulterà più veloce, un errore 404 oppure una rimozione via Webmaster Tools?

Effettuare una richiesta di rimozione dell'URL http://www.pcworld.it/login via Google Webmaster Tools

Assegnare un flag 404 (pagina non disponibile) all'indirizzo http://www.pcworld.it/prova/805/2009-05-26/undefined


Seo For Sales

29 ottobre 12 Novembre

Strategie Efficaci Per La Comunicazione Online:

Roma 7 Novembre Milano 21
Novembre

Face to Facebook

Milano 27 Novembre

Michal Gawel,
Seo Evangelist di
Seolab

Ha maturato la sua esperienza SEO gestendo progetti di grossi brand come Vodafone, IBS, Italianews. Durante queste due settimane Michal includerà le sue considerazioni SEO riguardanti i test svolti. Se vuoi vedere e ascoltare Michal in video clicca qui, e se vuoi vederlo live dai un'occhiata agli eventi visualizzati sotto:

Prossimi eventi di Michal:
Seo For Sales

Milano 29 ottobre, Roma 12 Novembre

Robin Good

Robin Good ed il fondatore ed il proprietario unico del Robin Good Online Publishing Network. Il suo sito Master New Media http://www.masternewmedia.org, visitato da centinaia di migliaia di persone al mese, costituisce il primo punto di riferimento per gli esperti di marketing classico e digitale. Parole che descrivono Robin? Spirito. Energia. Passione. Intelligenza e lucidità.

Prossimi eventi di Robin: MasterNewMedia Workshop

Roma 7 Novembre, Milano 21 Novembre